Anno Accademico: 2011-2012
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Storia del teatro inglese
Titolatura Storia del teatro inglese
CDS Lingue e Letterature Moderne Euroamericane (DM 270)
Docenti Carla Dente
Sara Soncini
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo unico:048LL cfu:9
Settore scientifico - disciplinare L-LIN/10 Letteratura inglese
NoteL'esame può essere reiterato nel solo curriculum monolingue.
Periodo lezioniSecondo semestre
Commissione: MembriDott. Sara Soncini
Commissione: SupplentiProf. Roberta Ferrari
Titolo - modulo A o unicoMacbeth e le sue maschere novecentesche (prof. Carla Dente) -- I semestre

NB: Gli studenti LEA sono tenuti a frequentare entrambi i seminari di cui si compone il modulo A.
Gli studenti SAVS frequenteranno solo il primo seminario di questo modulo.


Argomento: Modulo AIl corso consisterà in una lettura del Macbeth di Shakespeare e in una analisi dei significati e dei modi di alcune delle più rilevanti riscritture europee contemporanee della tragedia.

Testi: Modulo ATesti primari: (studenti SAVS)
Shakespeare, Macbeth, traduzione con testo a fronte ed introduzione critica a cura di A. Serpieri, Firenze, Giunti 1998.
E. Ionesco, Macbett, qualsiasi traduzione italiana
G. Testori, Macbetto, in Opere 1965-1977, Milano, Bompiani, pp. 1231- 1322.

Ai testi precedenti, gli studenti di LEA aggiungeranno:
W. Shakespeare, Macbeth, Arden Series, London, Routledge, oppure World’s Classics, Oxford.
Tom Stoppard, Cahoot’s Macbeth, in Dogg’s Hamlet and Cahoot’s Macbeth, London, Faber
Heiner Müller, Macbeth: nach Shakespeare. (testo oggetto di lezioni di docente ospite)

Testi secondari (per tutti gli studenti):
A. Lombardo, Lettura del Macbeth,a cura di Rosy Colombo, Milano, Feltrinelli.
C. Dente, “Never –ending conflict: Man (and Woman) as Death Bearer in Testori’s Macbetto” in Ros King and P. Franssen, Shakespeare and War, London, Palgrave Macmillan 2008.
M. Cavecchi, Shakespeare mostro contemporaneo, Milano, Unicopli, 1998.

Altri saggi per gli studenti LEA potranno essere forniti dal docente durante le lezioni.
Titolo - modulo BProvocazione, innovazione e tradizione nel teatro di Sarah Kane (dott. Sara Soncini) -- I semestre, II sottosemestre
Argomento: Modulo BIl percorso estetico di Sarah Kane, figura simbolo della nuova generazione di giovani autrici e autori che si impongono sulle scene britanniche a partire dalla metà degli anni Novanta, verrà analizzato soffermandosi su tre tappe fondamentali della sua drammaturgia: Blasted, Crave e 4:48 Psychosis. Di questi testi verrà messa in luce la carica innovativa ma anche il rapporto controverso, e non di rado iconoclastico, che stabiliscono con la tradizione drammatica, e con Shakespeare e Beckett in particolare.
Testi: Modulo BTesti primari:

Sarah Kane, Blasted, Crave, 4:48 Psychosis, in Sarah Kane, Complete Plays, Introduced by David Greig, London, Methuen, 2001.

NB: durante le lezioni si lavorerà sui testi in lingua originale; gli studenti non anglisti possono tuttavia fare riferimento (anche per la preparazione dell’esame) all’edizione italiana del teatro completo di Sarah Kane pubblicata da Einaudi.

Bibliografia critica di riferimento:
H.-T. Lehmann, “Segni teatrali del teatro postdrammatico”, Biblioteca teatrale 74/76, aprile/dicembre 2005, pp. 23-47.
G. Saunders, ‘Love me or kill me’. Sarah Kane and the theatre of extremes, Manchester and New York, Manchester University Press, 2002; anche in edizione italiana: Roma, editoria&spettacolo, 2005.
A. Sierz, In-yer-face Theatre: British Drama Today, London, Faber, 2001; anche in edizione italiana: Roma, editoria&spettacolo, 2006.

Ulteriori indicazioni bibliografiche potranno essere fornite all’inizio del corso.

Eventuali indicazioni per non frequentantiModulo A (Dente):
Gli studenti non frequentanti concorderanno un testo primario aggiuntivo con la docente.


Modulo B (Soncini):
Gli studenti non frequentanti sono tenuti ad aggiungere al programma di cui sopra le seguenti letture:
P. Bertinetti, “La scena inglese: il più grande spettacolo del mondo”, I. Il teatro del secondo novecento, in Storia del teatro moderno e contemporaneo, dir. R. Alonge e G. Davico Bonino, vol. III, Torino, Einaudi, 2003, pp. 245-329.
Keir Elam, “Story-time: tempo e storia nel teatro contemporaneo”, in Storia della civiltà letteraria inglese vol. III, Torino, UTET, 1996.
Gli studenti che non possono frequentare le lezioni sono comunque invitati a mettersi in contatto con la docente per ulteriori indicazioni ed eventuali integrazioni al programma.
Propedeuticità richieste dal docenteNessuna
Modalità d'esameMod. A e B: colloquio orale, eventualmente integrato dai risultati del lavoro seminariale.
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 31/8/2011


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.