Anno Accademico: 2012-2013
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Filologia slava
Titolatura Filologia slava
CDS Linguistica (DM 270)
Docenti Francesca Romoli
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo unico:537LL cfu:6
Settore scientifico - disciplinare L-LIN/21 Slavistica
Periodo lezioniPrimo semestre
Commissione: MembriProf. Francesca Romoli
Prof. Stefano Garzonio
Commissione: SupplentiProf. Guido Carpi
Titolo - modulo A o unicoIL PALEOSLAVO E LO SLAVO ECCLESIASTICO
Argomento: Modulo ADopo una breve introduzione di carattere storico-culturale sulla civiltà degli Slavi, il corso presenterà i fondamenti fonetici, morfologici, sintattici e lessicali del paleoslavo e dello slavo ecclesiastico. Si presterà attenzione all’aspetto diacronico, considerando da una parte le ascendenze indoeuropee e slavo-comuni, e dall’altra parte l’evoluzione storica della lingua che ha portato alla formazione della lingua letteraria russa moderna.

-- L’indoeuropeo e lo slavo comune;
-- Dallo slavo comune alla frammentazione dialettale dello slavo storico;
-- La lingua paleoslava;
-- Il canone paleoslavo;
-- Fondamenti di fonetica, morfologia e sintassi del paleoslavo;
-- Dal paleoslavo allo slavo ecclesiastico;
-- Lo slavo ecclesiastico di redazione slava orientale;
-- La genesi del russo moderno come lingua letteraria.

Il programma prevede inoltre la lettura, l’analisi e il commento linguistico di alcuni testi in lingua paleoslava e slava ecclesiastica, a esemplificazione delle nozioni apprese durante il corso. Le riproduzioni saranno distribuite a lezione e costituiscono parte integrante del programma.
Testi: Modulo A-- E. Campanile, B. Comrie, C. Watkins, Introduzione alla lingua e alla cultura degli Indoeuropei, Bologna, Il Mulino, 2005, pp. 39-97;
-- N. Marcialis, Introduzione alla lingua paleoslava, Firenze, FUP, 2007;
-- R. Picchio, Lo slavo ecclesiastico, in Idem, Letteratura della Slavia ortodossa, Bari, Dedalo, 1991, pp. 103-143;
-- G. Dell'Agata, Unità e diversità nello slavo ecclesiastico: il punto di vista del copista, in M. Colucci, G. Dell'Agata, H. Goldblatt (a cura di), Studia slavica medievalia et humanistica Riccardo Picchio dicata I, Roma 1986, pp. 175-191;
-- A. Stussi (a cura di), Fondamenti di critica testuale, Bologna, Il Mulino, 2006.
Eventuali indicazioni per non frequentantiGli studenti non frequentanti potranno concordare un programma sostitutivo con il docente.
Modalità d'esameEsame orale
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 6/11/2012


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.