Anno Accademico: 2013-2014
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Epistemologia delle scienze umane
Titolatura Epistemologia delle scienze umane
CDS Lingue e Letterature Straniere (DM 270)
Docenti Carlo Tonna
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo unico:313MM cfu:6
Settore scientifico - disciplinare M-FIL/02 Logica e filosofia della scienza
Periodo lezioniSecondo semestre
OrarioSecondo semestre del corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere (DM 270)
Commissione: MembriTONNA
RAMOINO

Commissione: SupplentiRAMOINO
Titolo - modulo A o unicoSENSI: l'ermeneutica freudiana. Introduzione al pensiero di Sigmund Freud

Argomento: Modulo AIl 4 novembre del 1899 appariva nelle librerie di Vienna un volume di un medico dedicato al sogno: Die Traumdeutung (L'interpretazione dei sogni). Il suo autore si era formato nel laboratorio di fisiologia della facoltà di medicina, compiendo al microscopio ricerche di istologia e di anatomia; era un noto studioso di neurologia ed esercitava la pratica medica. Eppure in questo libro, quasi contro le intenzioni dell'autore, si annuncia una disciplina che non si muove più nella consueta cornice dei modelli esplicativi di tipo meccanico ed elettrico, una disciplina che non concepisce l'essere umano come essere meramente corporeo. La dichiarata specificità dello psichico apre la via ad una definizione dell'umano come soggettività emergente da relazioni di senso, come vita che per esprimersi si oggettiva in un universo di significazioni, si fa portatrice di progetto e di valori.

Testi: Modulo A1) Sigmund FREUD, L'interpretazione dei sogni, Torino: Boringhieri
2) uno a scelta tra i due testi seguenti:
2a) Paul RICOEUR, De l'interprétation: essai sur Freud, Paris [trad. it.: Della interpretazione: saggio su Freud, Milano: Il Saggiatore] CONSIGLIATO AGLI STUDENTI DI FILOSOFIA
2b) Cesare Musatti, Leggere Freud, Torino: Bollati Boringhieri
3) Alberto ROSSATI, L'itinerario intellettuale di Freud e la nascita della psicoanalisi, Torino: Centro Scientifico Editore
4) Sigmund FREUD, Casi clinici 3: Dora. Frammento di un'analisi d'isteria, Torino: Boringhieri
5) Sigmund FREUD, Saggi sull'arte, la letteratura e il linguaggio, volume secondo [COMPRENDE: Gradiva (di Sigmund Freud); col racconto di Wilhelm Jensen e un commento di Cesare L. Musatti], Torino: Boringhieri
Programma: Vecchio ordinamentoIl 4 novembre del 1899 appariva nelle librerie di Vienna un volume di un medico dedicato al sogno: Die Traumdeutung (L'interpretazione dei sogni). Il suo autore si era formato nel laboratorio di fisiologia della facoltà di medicina, compiendo al microscopio ricerche di istologia e di anatomia; era un noto studioso di neurologia ed esercitava la pratica medica. Eppure in questo libro, quasi contro le intenzioni dell'autore, si annuncia una disciplina che non si muove più nella consueta cornice dei modelli esplicativi di tipo meccanico ed elettrico, una disciplina che non concepisce l'essere umano come essere meramente corporeo. La dichiarata specificità dello psichico apre la via ad una definizione dell'umano come soggettività emergente da relazioni di senso, come vita che per esprimersi si oggettiva in un universo di significazioni, si fa portatrice di progetto e di valori.
Testi: Vecchio ordinamento1) Sigmund FREUD, L'interpretazione dei sogni, Torino: Boringhieri
2) uno a scelta tra i due testi seguenti:
2a) Paul RICOEUR, De l'interprétation: essai sur Freud, Paris [trad. it.: Della interpretazione: saggio su Freud, Milano: Il Saggiatore] CONSIGLIATO AGLI STUDENTI DI FILOSOFIA
2b) Cesare Musatti, Leggere Freud, Torino: Bollati Boringhieri
3) Alberto ROSSATI, L'itinerario intellettuale di Freud e la nascita della psicoanalisi, Torino: Centro Scientifico Editore
4) Sigmund FREUD, Casi clinici 3: Dora. Frammento di un'analisi d'isteria, Torino: Boringhieri
5) Sigmund FREUD, Saggi sull'arte, la letteratura e il linguaggio, volume secondo [COMPRENDE: Gradiva (di Sigmund Freud); col racconto di Wilhelm Jensen e un commento di Cesare L. Musatti], Torino: Boringhieri
Eventuali indicazioni per non frequentantiIL PROGRAMMA QUI PUBBLICATO È QUELLO PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI. AI FREQUENTATI VERRÀ RICONOSCIUTA UNA RIDUZIONE DEL PROGRAMMA IN PROPORZIONE ALLE ORE FREQUENTATE. TALE RIDUZIONE NON SI APPLICA AGLI STUDENTI BIENNALISTI.


Modalità d'esameESAME ORALE
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 21/7/2014


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.