Anno Accademico: 2014-2015
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Letteratura Inglese 2
Titolatura Letteratura Inglese 2
CDS Lingue e Letterature Straniere (DM 270)
Docenti Carla Dente
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo unico:230LL cfu:9
Settore scientifico - disciplinare L-LIN/10 Letteratura inglese
NoteIl corso tenuto dalla prof.ssa Carla Dente è rivolto agli studenti del Curriculum A.
Periodo lezioniAnnuale
OrarioSecondo semestre del corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere (DM 270)
Commissione: MembriProf. Roberta Ferrari
Commissione: Supplentiprof. Enrico Giaccherini
Titolo - modulo A o unicoModulo A (II semestre), prof. Carla Dente
Offstage-Onstage: Meccanismi di rappresentazione di aspetti della realtà nella prima età moderna. Spunti tematici, convenzioni discorsive, convenzioni sceniche. (Slide Lectures)
Argomento: Modulo A: Il corso si concentrerà sui problemi teorici della verosimiglianza e della finzione nella rappresentazione scenica. Toccherà vari aspetti della cultura popolare epocale in periodo Early Modern (esecuzioni ed eventi pubblici, fiere, stregoneria, medicina ‘alternativa’ etc) e della concezione corrente in relazione alla cultura letteraria dominante/egemone/ canonica e a quella popolare, dei margini e/o subalterna. Di questo paradigma si studieranno soprattutto le influenze, le convenzioni teatrali e discorsive della sua rappresentazione.
Testi: Modulo ATesti primari:
Th. Kyd, The Spanish Tragedy, in Five Revenge Tragedies, ed by Emma Smith, Penguin Classics, London 2012
W. Shakespeare, A Midsummer Night’s Dream, qualsiasi versione autorevole, introduzione critica sia nella collezione ARDEN Shakespeare, sia nella Oxford University Press, sia in Cambridge University Press, presenti in biblioteca. Testo disponibile on line su http://drama.eserver.org/plays/renaissance/shakespeare/comedies/midsummer-nights-dream.txt
Ben Jonson, Bartholomew Fair, ed. G.R. Hibbard, New Mermaids, London/ New York 1977 http://drama.eserver.org/plays/renaissance/jonson/bartholomew-fair.html
W. Rowley, Th. Dekker, J. Ford, The Witch of Edmonton/ La strega di Edmonton, con traduzione introduzione e note di M. Rastelli, Napoli, Liguori 2005.
W. Wycherly, The Country Wife, ed. J. Ogden, New Meirmaids, London/New York, 1993; oppure ed. Tanika Gupta, Oberon, London 2004.
Cardenio by S. Greenblatt e Ch. Mee reperibile su http://www.fas.harvard.edu/~cardenio/brazil/resources/script-english.pdf

Testi secondari:
C. Dente and J. Tronch eds, Offstage and Onstage. Liminal Forms of Culture and Their Enactments in Early Modern English Drama to the Licensing Act, Pisa, ETS 2014.

Bibliografia di riferimentoParte istituzionale:
Gli studenti sono inoltre tenuti ad acquisire adeguate conoscenze dello sviluppo della Letterature
inglese in prospettiva diacronica, con riferimento al periodo dalle origini alla fine del XVII secolo.
A tal fine si consiglia l’uso, a scelta, del seguente manuale:
- A. Sanders, The Short Oxford History of English Literature, Oxford, Clarendon Press, 1996 (trad.
it. Storia della letteratura inglese, a cura di A. Anzi, Milano, Mondatori, 2001)
Gli studenti sono inoltre tenuti a leggere in lingua originale i seguenti testi:
G. Chaucer, “General Prologue”, in Canterbury Tales. I racconti di Canterbury, trad. it. a cura di E. Barisone con un saggio di Harold Bloom, Milano, Mondadori
T. Wyatt, The long love that in my thought doth harbour *
E. Spenser, Faerie Queene (“Proem”, stanzas 1-4, Book 1, Canto I, stanzas 1-10; Amoretti (LIV)**
W. Shakespeare: Sonetti 12**, 18*, 30*, 129*, 130*;
The Tempest, Arden edition, London, Routledge; tr. It Agostino Lombardo, Milano, Garzanti.
J. Donne, The Good-Morrow *, da Holy Sonnets: Batter my heart (XIV)*;
Marvell, To His Coy Mistress *
J. Milton, Paradise Lost (Book I, vv. 1-270; e Book IV, vv. 131-267), in J. Milton, Paradiso perduto, trad. it. con testo a fronte a cura di Roberto Sanesi, Classici Mondadori
A. Behn, Oroonoko, or the Royal Slave, O.U.P., World’s Classics.
F. Bacon, from Essays, “Of Death”, “Of Plantations”, “Of Custom and Education”
D. Fisk ed. The Cambridge Companion to English Restoration Theatre, CUP 2000 ( Chapters 3, 9, 12, 14).
N.B. I testi contrassegnati con un solo asterisco (*) sono reperibili anche in The Arnold Anthology of British and Irish Literature in English, R. Clark and T. Healy eds., London, Arnold, 1997)
In sede d’esame verrà inoltre verificata la conoscenza dei seguenti testi critici:
Stefano Manferlotti, Shakespeare, Salerno Editrice, Roma 2010 (capitoli I, II, V, VI).

Programma: Vecchio ordinamentoIl programma del corso monografico è uguale a quello del modula A
Per la parte istituzionale si contatti il coordinatore della didattica di inglese Prof. Marta Bardotti
Eventuali indicazioni per non frequentantiModulo A: Programma per studenti non frequentanti:
Gli studenti impossibilitati alla frequenza delle lezioni sono tenuti a mettersi in contatto con la docente per concordare eventuali integrazioni al programma d’esame.

Propedeuticità richieste dal docenteFrequenza ai corsi di primo anno di Letteratura inglese.
Modalità d'esameMod. A: la valutazione delle attività svolte consisterà in un colloquio orale che terrà conto di eventuali presentazioni scritte o orali.

Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 25/8/2014


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.