Anno Accademico: 2014-2015
:: Ricerca ::
Titolatura
Docente
Settore disciplinare
Corso di laurea
Iscrizione on line Appelli d'esame Avvisi
:: Insegnamento :: Linguistica romanza
Titolatura Linguistica romanza
CDS Lingue e Letterature Moderne Euroamericane (DM 270)
Docenti Maria Sofia Corradini
Tipo di insegnamento Corso
Codici/crediti Modulo unico:046LL cfu:6
Settore scientifico - disciplinare L-FIL-LET/09 Filologia e linguistica romanza
Periodo lezioniSecondo semestre
OrarioSecondo semestre del corso di laurea in Lingue e Letterature Moderne Euroamericane (DM 270)
Commissione: MembriMaria Sofia Corradini, Fabrizio Cigni
Commissione: SupplentiPietro Beltrami, Maria Grazia Capusso
Titolo - modulo A o unicoL’occitano nel contesto romanzo: aspetti linguistici e lessicali
Argomento: Modulo AIl corso, dopo aver preso in considerazione alcuni aspetti generali (come i problemi del passaggio dal latino alle lingue romanze o le differenti tipologie di variazione nelle lingue della Romania), si focalizzerà sull’occitano. In tale contesto la lingua d’oc sarà analizzata comparativamente ad altri idiomi romanzi (in particolare francese e catalano) e sarà considerata nel suo duplice aspetto letterario e veicolare. Sul versante lessicale si illustrerà la metodologia adottata ai fini della produzione di un dizionario tematico.
Testi: Modulo ALo studente potrà approfondire i temi affrontati sulla seguente bibliografia di riferimento; solamente alcune parti di essa (indicate di volta in volta a lezione) saranno richieste come materia d’esame:

P. BEC, Manuel pratique de philologie romane, Paris, Picard, 1970
J. J. DE BUSTOS TOVAR, La escisión latín-romance. El nacimiento de las lenguas romances:el castellano, in R. CANO (coord.), Historia de la lengua espanola, Barcelona, Ariel, 2004, pp. 259-290
J. HERMAN, La transizione dal latino alle lingue romanze. Atti della Tavola Rotonda di Linguistica Storica, Università Ca’ Foscari di Venezia, 14-15 giugno 1996, Tübingen, Niemeyer, 1998
I. IORDAN - M. MANOLIU MANEA, Linguistica romanza, Padova, Liviana, 1974 H. LAUSBERG, Linguistica romanza, 2 voll., Milano, Feltrinelli, 1971
L. RENZI - A. ANDREOSE, Manuale di linguistica e filologia romanza, Bologna, Il Mulino, 2006
F. SÁNCHEZ MIRET, Proyecto de gramática histórica y comparada de las lenguas romances, München, Lincom Europa, 2001

P. BEC, La langue occitane, Paris, P.U.F, 1967
P. BEC, Les interférences linguistiques entre gascon et languedocien dans les parlers du Comminges et du Couserans, Paris, P.U.F., 1968
H. BOYER, PH. GARDY (Coord.) Dix siècles d’usages et d’images de l’occitan, Paris, L’Harmattan, 2001
M.S. CORRADINI, Lessico e tassonomia nell’organizzazione del Dictionnaire de Termes Médico-botaniques de l’Ancien Occitan (DiTMAO), in RLiR 78 (2014), pp. 87-132
G. ROHLFS, Le Gascon. Etudes de philologie pyrénéenne, Niemeyer, Tubingen, 1970
F. ZUFFEREY, Recherches linguistiques sur les chansonniers provençaux, Droz, Genève, 1987
Eventuali indicazioni per non frequentantiGli studenti non frequentanti concorderanno lo studio di alcune parti tratte dalla bibliografia di riferimento.
Modalità d'esameSono previste brevi relazioni (scritte e/o orali) degli studenti come approfondimento di argomenti trattati a lezione. Di tali verifiche si terrà conto nella prova d’esame finale, che si svolgerà oralmente
Prossimi appelli Da settembre 2014 le iscrizioni si raccolgono dal portale esami di ateneo

Ultimo aggiornamento: 30/7/2014


Home Altri anni accademici Operatori Docenti
Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a disposizione del pubblico solo per uso privato. E' espressamente vietata la riproduzione totale o parziale a fini commerciali di testi e immagini qui pubblicati.